Traduzione dell’intero poema di Heizaburō Yamakawa (Niigata 1876 – Sendai 1942), letterato e dantologo giapponese, professore di inglese all’università di Sendai.
La sua traduzione della Divina Commedia è basata sulla traduzione inglese di Longfellow, ma già agli inizi del XX secolo essa contribuì a far conoscere l’opera di Dante al pubblico giapponese (la prima edizione delle tre cantiche è rispettivamente degli anni 1914, 1917 e 1922), e ancora oggi essa viene sovente ristampata in edizioni economiche, come questa, pubblicata a Tokyo nel 1998.

Frontespizio dell’Inferno

Incipit dell’Inferno