2021 – L’anno di Dante

Home/2021 – L’anno di Dante
27 Mar 2014

L’Ulisse di Dante tradotto in esametri latini

Di |2019-12-11T22:25:36+01:0027 Marzo 2014|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Per inaugurare degnamente il nuovo “Progetto Ulisse” del nostro sito internet abbiamo pensato di offrire ai nostri visitatori una gradevole sorpresa:  il racconto dell’ultimo viaggio di Ulisse, contenuto nel canto XXVI dell’Inferno, nella traduzione in esametri latini di Giuseppe Pasquale Marinelli, umanista marchigiano (Camerano 1793-1875), che ha tradotto in latino l’Intera Commedia di Dante e l’ha pubblicata ad Ancona nel 1874. Dante, Inferno, Canto XXVI, versi 90-142 Traduzione latina di Giuseppe Pasquale Marinelli Per la lettura dei versi latini non viene qui applicata la metrica [...]

27 Mar 2014

La voce di Susanna Kwon, cantante lirica coreana

Di |2019-12-11T22:25:37+01:0027 Marzo 2014|2021 – L’anno di Dante, Novità del mese|Commenti disabilitati su La voce di Susanna Kwon, cantante lirica coreana

Susanna Kwon, soprano coreana residente in Italia dal 1995, ha letto per Dantepoliglotta i versi di Francesca da Rimini nella traduzione coreana di Chung Noh-Young.  Sulla pagina web di Susanna Kwon è possibile ascoltare dalla sua voce, oltre a questa lettura, due canzoni popolari coreane. In un prossimo futuro i visitatori di questo sito potranno ascoltare dalla voce di Susanna Kwon anche la romanza “Paolo datemi pace” dall’opera lirica Francesca da Rimini di Riccardo Zandonai. Per vedere la pagina di Susanna Kwon e ascoltarne la [...]

5 Mar 2014

Jacqueline Risset legge Francesca da Rimini nella sua traduzione francese (febbraio 2014)

Di |2021-02-05T16:34:36+01:005 Marzo 2014|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Jacqueline Risset, famosa e celebrata traduttrice della Divina Commedia in francese, ha gentilmente accolto il nostro invito a leggere lei stessa i versi di Francesca nella sua traduzione. Gliene saremo per sempre grati. La lettura è stata registrata il 21 febbraio 2014. Purtroppo, Jacqueline Risset è prematuramente scomparsa pochi mesi dopo. Questa sua lettura, tra l’altro, teneva conto di alcune piccole modifiche nel testo, che sarebbero state pubblicate solo nelle edizioni successive. Jacqueline Risset, che ha pubblicato anche una biografia di Dante ed una traduzione [...]

4 Feb 2014

Dante e la Corea

Di |2019-12-11T22:25:55+01:004 Febbraio 2014|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

La parola “Corea” deriva dal nome della dinastia Goryeo (o Koryŏ) che regnò su quel paese dalla fine del secolo X fino al 1392. Nei primi anni del XIV secolo, quando Dante era un uomo maturo e stava scrivendo la sua Divina Commedia, regnava sulla Corea il sovrano Chungnyeol di Goryeo, salito al trono nel 1274, quando ormai la dinastia coreana era diventata, da alcuni anni, vassalla dell’imperatore mongolo Kublai Khan. Quest’ultimo, nel 1279, era diventato imperatore della Cina e aveva dato inizio alla dinastia [...]

21 Gen 2014

L’Ulisse dantesco, simbolo di nobiltà umana

Di |2019-12-11T22:26:05+01:0021 Gennaio 2014|2021 – L’anno di Dante|0 Commenti

Ulisse è un personaggio che giganteggia sulle altre anime dannate di Malebolge, i terribili fossati dell’ottavo cerchio dell’Inferno dove sono puniti i peccatori di frode. Qualche commentatore ha osservato che l’eroe greco, se non si fosse reso colpevole dell’inganno del cavallo di Troia, apparterrebbe al mondo, a lui più consono, dei grandi spiriti nobili del Limbo.

2 Gen 2014

Dante e il Kazakistan

Di |2019-12-11T22:26:07+01:002 Gennaio 2014|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Alla morte di Gengis Khan (1227) l'impero mongolo da lui costituito, che comprendeva il territorio dell'odierno Kazakistan, fu diviso in quattro khanati, tanti quanti erano i figli del grande imperatore. Tutta la fascia nord dell'attuale Kazakistan, allora semideserta, divenne parte del khanato dell'Orda d'Oro, mentre  la fascia meridionale, dove si trovavano le antiche città kazake di Taraz, Turkestan e Shymkent, entrò a far parte del khanato Čagataj, così chiamato dal nome del secondo figlio del defunto imperatore, a cui era stata assegnata l'Asia centrale comprensiva [...]

21 Dic 2013

Dante e il Messico

Di |2019-12-11T22:26:10+01:0021 Dicembre 2013|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Manuel María Flores (Puebla 1840 – città del Messico 1885), scrittore e uomo politico liberale, è stato uno dei maggiori poeti del Romanticismo messicano. Ha tradotto in spagnolo l'episodio di Francesca da Rimini ed ha anche scritto alcune poesie in cui sono presenti reminiscenze dantesche. [...] [continua] ------- Cliccare qui per leggere la voce "Messico" nell'Enciclopedia Dantesca. ------- Cliccare qui per ulteriori notizie circa Manuel María Flores (in spagnolo). -------

12 Dic 2013

Dante e Byron

Di |2019-12-11T22:26:13+01:0012 Dicembre 2013|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Il grande poeta inglese George Gordon Byron (1788-1824) era uno spirito libero e inquieto e nella primavera del 1819, nel salotto veneziano della Contessa Benzoni, conobbe Teresa Gamba, giovane rampolla di una famiglia patrizia di Ravenna. Teresa aveva 19 anni ed era stata data in moglie al conte Alessandro Guìccioli, di oltre quarant'anni più vecchio, anche lui ravennate. Tra Lord Byron e Teresa Guìccioli nacque una bellissima storia d'amore ... [continua] ------- Per leggere i versi di Francesca da Rimini (Inferno, V, 97-142) nella traduzione [...]

1 Dic 2013

Dante e l’Islanda

Di |2019-12-11T22:26:23+01:001 Dicembre 2013|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Prima dell’epoca di Dante l’Islanda fu per oltre tre secoli uno stato indipendente, ma nel XIII secolo si verificarono fratture nel governo del paese che produssero un periodo di gravi lotte di potere. Questa situazione diede l’occasione al re di Norvegia Håkon IV di intervenire nell’isola nel 1262, quando il suo lunghissimo regno stava per volgere al termine, imponendo agli islandesi una sorta di patto confederale (il Gamli sáttmáli, che in islandese significa Vecchio Patto), che era sostanzialmente una sottomissione alla corona norvegese.  Il popolo islandese dovette fare buon [...]

17 Nov 2013

Dante e la Sardegna

Di |2019-12-11T22:26:25+01:0017 Novembre 2013|2021 – L’anno di Dante, Approfondimenti|0 Commenti

Ai tempi di Dante la Sardegna era divisa in quattro regni autonomi, chiamati “Giudicati”:  Logudoro e Gallura nella parte nord dell’isola e, nella parte sud, Arborea e Cagliari. A quell’epoca i Giudicati sardi, che già nell’undicesimo secolo avevano stretto alleanza con Genova e Pisa per respingere i tentativi di conquista dell’isola da parte degli arabi, mantenevano intensi rapporti con le due repubbliche marinare.  Il Giudicato di Gallura, in particolare, dal sec. XII era sotto l’influenza incontrastata di Pisa e, dai primi del XIII, era retaggio personale della [...]