Giampaolo SamàPaola (Cosenza), CastelloGiampaolo Samà è un attore, docente e fotografo italo-argentino. Nato a Paola (CS) nel 1970, si forma come attore presso l’Accademia di Arte Drammatica della Calabria e successivamente nella Akademia Teatralna di Varsavia. Nel 1996 partecipa allo spettacolo “Sidá e l’uomo dal fiore” (Premio ”Vetrine” – Ente Teatrale Italiano). Si laurea al Dams (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) presso l’Università Roma Tre con il massimo dei voti e, negli anni trascorsi a Roma, ha occasione di fare diverse letture della Divina Commedia e di produrre tre spettacoli sulle tre Cantiche dell’opera dantesca con il Teatro Macondo, gruppo che fonda nel 2002.

Nel 2007, dopo diversi viaggi in Argentina, decide di emigrare a Buenos Aires dove continua la sua carriera di attore e fotografo teatrale collaborando con diversi registi: Macarena Trigo, Francisca Ure, Oscar Araiz, Enrique Federman, Román Podolsky, Agustín Mendilaharzu, Walter Jakob e Claudio Tolcachir. Lavora con quest’ultimo in alcuni spettacoli, tra cui El viento en un violín per cui riceve una nomination al Premio Teatro del Mundo nella categoria Fotografia (2010/11). Nel 2012 riceve una menzione speciale della giuria nel concorso della Legislatura de la Ciudad de Buenos Aires per la Produzione fotografica.

Buenos Aires - skyline dal Rio de la Plata

El viaje 4 - Foto NevaresEl viaje 3 - Foto DjensonnIl suo primo spettacolo come autore, Lamérica, riscuote successo sia di pubblico che di critica e riceve nel 2013 la medaglia d’argento al Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro di Milano.

Il secondo monologo, El viaje, una comedia poco divina, co-diretto con l’attrice Miriam Odorico, sua moglie, riscuote un grande successo al teatro Timbre4 di Buenos Aires.

Quest’ultimo spettacolo, che riprende il lavoro di ricerca sulla Divina Commedia e il teatro giullaresco iniziato negli anni di Roma, è stato selezionato nell’edizione 2016 del già menzionato Premio “Il Teatro Nudo” di Milano. Cliccare qui per il trailer dello spettacolo.

El viaje - locandina

Abita tuttora, con sua moglie, a Buenos Aires, dove dal 2014 è docente di teatro presso la scuola italiana “Cristoforo Colombo”. Dalla finestra della sua casa si vede il Rio de la Plata, che qualche volta – ci dice – “continua ad ingannarmi facendo finta di essere il mare”.

Il sito internet di Giampaolo Samà è http://www.giampaolosama.wix.com/ph.

——-

Giampaolo Samà ha prestato la sua voce a Ulisse e ha letto i relativi versi (Inferno, Canto XXVI, 90-142) nella traduzione in spagnolo di Bartolomé Mitre.
Per ascoltare questa lettura, cliccate qui sotto:

Per leggere i versi mentre si ascolta la lettura, cliccare qui e azionare il collegamento audio dalla pagina del testo.

——-