Grazia Migneco e Gianni Mantesi sono una coppia storica del teatro italiano. Si sono conosciuti nel 1950 calcando le scene del Piccolo Teatro di Milano.  Galeotto fu il grande regista Giorgio Strehler, pure lui allora giovanissimo, che li volle entrambi nel cast del Riccardo III di Shakespeare della stagione teatrale 1949-50.  Grazia Migneco, allora ventenne, interpretava in abiti maschili la parte del principino di Galles. Gianni Mantesi, di cinque anni più grande, che aveva debuttato qualche mese prima con Ruggero Ruggeri, interpretava il ruolo del Conte di Surrey. Così Grazia e Gianni si sono innamorati e, dopo un paio d’anni, si sono sposati.  Sono rimasti poi sempre insieme, sulle scene e nella vita, e vivono a Milano.

                  

Per Dantepoliglotta, Grazia Migneco e Gianni Mantesi hanno letto, rispettivamente, i versi danteschi originali di Francesca da Rimini (Inferno, canto V, versi 88-142) e di Ulisse (Inferno, canto XXVI, versi 90-142).

Per ascoltare i versi di Francesca da Rimini dalla voce di Grazia Migneco cliccare qui sotto:

Per ascoltare i versi di Ulisse dalla voce di Gianni Mantesi cliccare qui sotto:

Per vedere la pagina web dedicata a Grazia Migneco cliccare qui.

Per vedere la pagina web dedicata a Gianni Mantesi cliccare qui.

——-

L’illustrazione in fondo a questa pagina è una foto di scena tratta dallo spettacolo Lui, lei e… io n’esco, presentato più volte con successo dalla coppia Migneco-Mantesi negli anni Novanta.  Si tratta di un mosaico di brani sulla vita di coppia, estrapolati da opere di Eugène Ionesco.  La foto qui riprodotta, in particolare, rappresenta una scena del dramma di Ionesco Le sedie.

Per vedere l’intero spettacolo Lui, lei e… Io n’esco, con Grazia Migneco e Gianni Mantesi, cliccare qui