Al tempo di Dante l’attuale Armenia era dominata dai turchi Selgiuchidi, ma esisteva un regno armeno di Cilicia (detto anche Piccola Armenia) creato da profughi armeni e situato sul golfo di Alessandretta.

La conoscenza delle opere di Dante venne diffusa nella letteratura armena dai padri mechitaristi del monastero omonimo fondato nel 1715 a Venezia, sull’isola di San Lazzaro, dal monaco armeno Mechitar.

continua…

Visitate la pagina web di Hripsime  Rita Mkrtĉjan, che ha prestato la sua voce a Francesca da Rimini e ha letto i relativi versi (Inf., V, 88‑142) nella traduzione in armeno di Arpun Dayan.

Visitate la pagina web di Hovhannes Tiracujan, marito di Rita, che ha prestato la sua voce a Ulisse e ha letto i relativi versi (Inf., XXVI, 91‑142) nella traduzione in armeno di Arpun Dayan.