Lingue e Dialetti

Home/Lingue e Dialetti

In quante lingue e dialetti è tradotta la Divina Commedia? Il progetto Dante Poliglotta le raccoglie, con immagini, dovizia di particolari, informazioni su edizioni ed autori.

21 Dic 2014

Rensburg – 1906

Di |2019-12-11T22:25:16+01:0021 Dicembre 2014|Olandese|0 Commenti

J.K. Rensburg in un disegno di Elias Smalhout Traduzione in terza rima di Jacques Charles (JK) Rensburg (L’Aja 1870 – Sobibor 1943), poeta e traduttore olandese, vittima dell’olocausto. Prima edizione in tre volumi pubblicata ad Amsterdam nel 1906-08. Illustrazioni di Gustavo Doré.   Rensburg, 1906, Frontespizio Rensburg, 1906, Copertina del Purgatorio Rensburg, 1906, Incipit dell'Inferno

8 Mar 2014

Premessa (persiano)

Di |2019-12-11T22:25:39+01:008 Marzo 2014|Persiano (Farsi)|0 Commenti

Diversi secoli prima che Dante nascesse era apparso nella Persia dell’epoca sasanide (forse verso il 550 d.C.) il Libro di Ardā Virāf (“Artāy Virāp Nāmak”), un testo religioso zoroastriano scritto nella lingua persiana di quel periodo (lingua pahlavi) che descrive il viaggio di un pio sacerdote, guidato da due angeli, in visita ai regni dell'oltretomba:  il Limbo, i ‘quattro paradisi’ (delle stelle, della luna, del sole e del Dio supremo) e infine le sedi infernali.  Diversi studiosi si sono soffermati sulle similitudini ravvisabili tra questo [...]

1 Gen 2014

Premessa (kazako)

Di |2019-12-11T22:26:08+01:001 Gennaio 2014|Kazako|0 Commenti

Alla morte di Gengis Khan (1227) l'impero mongolo da lui costituito, che comprendeva il territorio dell'odierno Kazakistan, fu diviso in quattro khanati, tanti quanti erano i figli del grande imperatore. Tutta la fascia nord dell'attuale Kazakistan, allora semideserta, divenne parte del khanato dell'Orda d'Oro, mentre  la fascia meridionale, dove si trovavano le antiche città kazake di Taraz, Turkestan e Shymkent, entrò a far parte del khanato Čagataj, così chiamato dal nome del secondo figlio del defunto imperatore, a cui era stata assegnata l'Asia centrale comprensiva [...]

21 Dic 2013

Makatajev – 2010

Di |2019-12-11T22:26:10+01:0021 Dicembre 2013|Kazako|0 Commenti

Mukagali Makatajev Traduzione dell'Inferno in terzine di Mukagali Makatajev (Karasaz 1931 - Almaty 1976), scrittore, poeta e traduttore kazako. La traduzione, ultimata nel 1971 e rimasta inedita per molti anni, è rimata, ma non riprende il metro di Dante. Edizione pubblicata ad Almaty nel 2010. Copertina del volume Frontespizio Incipit dell'Inferno --oooOooo--    

21 Dic 2013

Kops – 1930

Di |2019-12-11T22:26:10+01:0021 Dicembre 2013|Olandese|0 Commenti

Traduzione in endecasillabi sciolti di Christinus Kops, religioso olandese dell’Ordine dei Frati Minori. Prima edizione in tre volumi pubblicata a Utrecht nel 1930. Incisioni firmate “Eyck 27” e tre tavole fuori testo a colori di autore ignoto.   Kops, 1930, Frontespizio   Kops, 1930, Incipit dell'Inferno   Kops, 1930, Incisione di 'Eyck 27'   Kops, 1930, tavola fuori testo dell'Inferno

9 Dic 2013

Premessa (islandese)

Di |2019-12-11T22:26:14+01:009 Dicembre 2013|Islandese|0 Commenti

Prima dell’epoca di Dante l’Islanda fu per oltre tre secoli uno stato indipendente, ma nel XIII secolo si verificarono fratture nel governo del paese che produssero un periodo di gravi lotte di potere. Questa situazione diede l'occasione al re di Norvegia Håkon IV di intervenire nell’isola nel 1262, quando il suo lunghissimo regno stava per volgere al termine, imponendo agli islandesi una sorta di patto confederale (il Gamli sáttmáli, che in islandese significa Vecchio Patto), che era sostanzialmente una sottomissione alla corona norvegese.  Il popolo islandese dovette fare [...]

7 Dic 2013

Premessa (danese)

Di |2019-12-11T22:26:23+01:007 Dicembre 2013|Danese|0 Commenti

Dante aveva ventun anni quando il re di Danimarca Erik V Glipping venne misteriosamente assassinato nel sonno. Non sembra che il nostro poeta avesse una precisa nozione dell'entità geografica e della vita politica della Danimarca del suo tempo, paese che non è citato in nessuna delle sue opere.  Eppure qualche vaga notizia su quel paese, e in particolare su quel misterioso regicidio del 1286, doveva essergli pervenuta, come si può desumere indirettamente dal fatto che egli abbia incluso tra i cattivi sovrani cristiani d’Europa il [...]