Milanese

27 Nov 2012

Premessa (milanese)

Di | 27 novembre 2012|Milanese|0 Commenti

La prima canzone popolare milanese giunta sino a noi risale ai tempi di Federico Barbarossa e fu composta dagli Umiliati di Brera dopo la distruzione della città da parte dell’Imperatore (1162). Il testo è riportato nel romanzo storico Margherita Pusterla (1838) di Cesare Cantù: «Come diruto Mediolano – de Barbarossa com la mano. – Li militi se botano a Maria – ke laudata sia». Dante accenna alla terribile distruzione di Milano nel Purgatorio quando, giunti nel girone degli accidiosi, i due Poeti incontrano un abate che dice loro [...]

26 Nov 2012

Antonini – 2004

Di | 26 novembre 2012|Edizioni, Milanese|0 Commenti

Traduzione in terza rima in dialetto meneghino di Ambrogio Maria Antonini (Milano 1901 – 1987), avvocato e poeta dialettale milanese. Edizione in tre volumi pubblicata a Milano nel 2004. Illustrazioni del pittore Alberto Schiavi (Milano 1939).

25 Nov 2012

Candiani – 1860

Di | 25 novembre 2012|Milanese|0 Commenti

Traduzione in sestine in dialetto Milanese, limitata al solo Inferno, di Francesco Candiani (Milano 1815 – 1860). Edizione pubblicata a Milano nel 1860.

20 Nov 2012

Monga – 1947

Di | 20 novembre 2012|Milanese|0 Commenti

Traduzione in terza rima dell'intero poema ad opera di Giuseppe Monga (mancano notizie sul traduttore). Edizione pubblicata a Milano (editore Gastaldi) nel 1947. Copertina del volume Frontespizio Incipit dell'Inferno Illustrazione tratta dalla rispampa anastatica pubblicata a Milano (Lampi di stampa) nel 2001  

15 Nov 2012

Porta – 1803-1805

Di | 15 novembre 2012|Edizioni, Milanese|0 Commenti

Carlo Porta (Milano 1775 - ivi 1821) fu il massimo poeta dialettale milanese e i suoi saggi di traduzione della Divina Commedia meritano davvero una menzione speciale. Porta tradusse più o meno liberamente cinque canti dell'Inferno parte in sestine e parte in ottave, e lo fece negli anni tra il 1803 e il 1805 ...