Babits Mihály

Mihály Babits

Traduzione in terza rima di Mihály Babits (Szekszárd 1883 – Budapest 1941), poeta e letterato ungherese, direttore della rivista letteraria Nyugat, personalità centrale del periodo letterario ungherese tra le due guerre mondiali.
Prima edizione pubblicata a Budapest nel 1913.

Il testo completo della Divina Commedia nella traduzione ungherese di M. Babits è accessibile in rete.

Per ascoltare l’incipit dell’Inferno nella traduzione ungherese di M. Babits guardare il video Glottide al minuto 52:28.

Frontespizio

Incipit dell’Inferno

Riproduzione della miniatura raffigurante le schiere dei ruffiani e dei seduttori che corrono in opposte direzioni fustigati dai diavoli (Codice urbinate vaticano).

“O anime affannate, venite a noi parlar, s’altri nol niega!” (Inf., V, 80-81). Riproduzione di una miniatura del Codice urbinate vaticano.

–oooOooo–

Szekszárd, statua di Mihály Babits nella sua casa natale, scultore Pál Farkas, 1981

–oooOooo–