Archivi mensili: Agosto 2013

Home/2013/Agosto
30 Ago 2013

Premessa (maltese)

Di |2019-12-11T22:26:31+01:0030 Agosto 2013|Maltese|Commenti disabilitati su Premessa (maltese)

La lingua maltese è una lingua semitica e, più precisamente, un dialetto della lingua araba derivato dall’arabo di Sicilia, a sua volta imparentato con le varietà parlate in Africa settentrionale, ma ovviamente ricco anche di prestiti provenienti dalla lingua siciliana. Diversi studiosi maltesi si sono interessati a Dante e alla sua Commedia nel corso del Novecento:  Arturo Dimech, Robbie Mifsud Bonnici, Erin Serracino Inglott, l'ultimo dei quali ha pubblicato una traduzione in versi sciolti dell'Inferno nel 1964. L'unica versione completa, in terza rima, è quella [...]

14 Ago 2013

Informoj pri Tina Anselmi

Di |2015-07-27T10:30:08+02:0014 Agosto 2013|Approfondimenti|0 Commenti

Tina Anselmi naskiĝis la 25-an de marto 1927 en Castelfranco Veneto en la provinco de Treviso.  Ŝi estas itala politikisto kaj notinda membro de la Itala Rezisto dum la Dua Mondmilito. Tina Anselmi aliĝis 17-jaraĝa al la Rezisto en 1944 post kiam ŝi vidis la mortpendigon de grupo de junaj partizanoj fare de nazifaŝistoj.  Ŝi aniĝis en la brigado Cesare Battisti kaj en tiu jaro aliĝis al la Kristan-Demokrata partio.  Post la Dua Mondmilito ŝi rolis en kristanaj sindikatoj, estis vicprezidento de la Eŭropa Unio de Inoj kaj [...]

12 Ago 2013

Premessa (bengalese)

Di |2019-12-11T22:26:32+01:0012 Agosto 2013|Bengali|0 Commenti

La lingua bengalese (nome inglese Bengali, nome nativo bangla) appartiene alla famiglia delle lingue indoarie ed è parlata negli stati indiani del Bengala occidentale e del Tripura, oltre che nel Bangladesh (già Bengala orientale).  Con circa 200 milioni di parlanti, il bengalese è la sesta lingua più parlata al mondo ed è anche la seconda lingua più parlata in India dopo l'hindi. Ha un’importante produzione letteraria, il cui maggiore rappresentante è Rabindranath Tagore (1861-1941), Premio Nobel per la letteratura nel 1913, le cui opere sono [...]

11 Ago 2013

La Divina Commedia e le lingue dell’India

Di |2019-12-11T22:26:43+01:0011 Agosto 2013|Indiane (lingue)|0 Commenti

Ai tempi di Dante l’India, che era quasi tutta sotto il dominio arabo, era pochissimo conosciuta dagli europei, anche se Marco Polo ne aveva visitato qualche centro portuale della costa occidentale, nel corso del suo viaggio di ritorno (1292-1295), e ne aveva poi parlato nel suo Milione. Secondo Dante l’India, e in particolare la foce del fiume Gange, era il limite estremo orientale delle terre emerse, cosa che risultava, del resto, sia pure approssimativamente, dai planisferi della sua epoca (in particolare dal Planisfero Vesconte del 1320). Nei secoli [...]